2022

Catania “Corrette abitudini di vita per guadagnare salute” alla Dante Alighieri”

Gli studenti hanno letto i report delle interviste poste ad adulti fumatori e ex fumatori, posto domande e curiosità evidenziando interesse e sensibilità verso l’argomento

Venerdì 20 maggio, nell’Aula Magna della Scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” di Catania, la Lega Italiana Lotta ai Tumori di Catania ha tenuto  una conferenza sul tema “Corrette abitudini di vita per guadagnare salute”. Hanno partecipato per la Lilt di Catania le dott.sse Aurora Scalisi, Valeria Laudani, Ivana D’Antoni. La dirigente scolastica, prof.ssa Rita Donatella Alloro, in apertura di seduta, ha evidenziato il ruolo educativo della scuola in riferimento alla promozione della salute.

L’incontro è stato rivolto alle classi terze impegnate nel progetto di Ed alla Salute “Guadagnare salute con la LILT- Liberi di scegliere” in fase di conclusione. Le relatrici, dopo aver Ringraziato la docente Daniela Costanzo, “anima” dell’evento, hanno parlato di tabagismo, danni alla salute, prevenzione delle malattie oncologiche e corrette abitudini alimentari. Gli alunni, guidati dai docenti, nella seconda parte dell’incontro, hanno letto i report delle interviste poste ad adulti fumatori e ex fumatori, hanno posto domande e curiosità, evidenziando interesse e sensibilità verso l’argomento.

A conclusione, sono stati proiettate, e molto apprezzate, le produzioni multimediali sull’argomento dello scorso anno. L’incontro si è concluso con applausi, ringraziamenti, buoni propositi di ulteriore collaborazione e ricerca di sinergie per il futuro anno scolastico.

Catania, "Guadagnare salute" alla Dante Alighieri

Catania, la Lilt alla partenza della quinta tappa del “Giro d’Italia”

Catania, lo stand della Lilt in piazza Duomo

Ottima presenza di visitatori in piazza Duomo prima del “via” in direzione Messina

Il Giro d’Italia e la Lilt uniti per perseguire la promozione, su tutto il territorio italiano, della cultura della prevenzione oncologica come stile di vita. In qualità di Charity Partner della “corsa rosa”, la Lilt, in occasione del centenario, ha seguito tutte le tappe del percorso, dalla Sicilia al Veneto, con l’intento di diffondere consapevolezza e sensibilizzare l’opinione pubblica tramite una corretta informazione ed educazione sanitaria.

In ogni villaggio di partenza è stato presente un presidio Lilt che, grazie al sostegno delle associazioni provinciali e della fitta rete di volontari, ha messo a disposizione materiale informativo e illustrativo, offerto suggerimenti relativi ai principi cardine della prevenzione primaria e consigli in merito alle visite di controllo periodiche per promuovere la cultura della salute e del benessere.

A Catania, la postazione Lilt è stata presente in piazza Duomo giorno 11 maggio alla partenza della quinta tappa Catania-Messina. In tanti si sono accostati al “pallone” sotto cui è stata allestito il presidio, per ricevere il materiale e le bottiglie di olio di Calabria IGP, come simbolo del tradizionale modello alimentare mediterraneo, ritenuto uno dei più efficaci per la protezione della salute, e prendere contatto con la realtà della Lilt etnea.

Montagnaterapia Lilt-Cai: il 15 maggio l’escursione Monte La Nave – Rifugio Trentasalme

Sei in totale le tappe da aprile a dicembre. Attività aperta a tutti, con priorità ai malati oncologici

Clicca per ingrandire

Seconda tappa, domenica 15 maggio, per il programma 2022, di “Sopra ogni sentiero, sopra ogni pensiero”, passeggiando alla scoperta dell’Etna, attività di montagnaterapia promossa dalla Lilt di Catania e dalla delegazione di Belpasso, in collaborazione con il Club Alpino Italiano di Belpasso e con il Parco dell’Etna. I sentieri, che si svolgeranno con l’ausilio degli operatori del Cai, hanno avuto inizio sabato 2 aprile con l’Anello di Monte Nero degli Zappini (territorio di Ragalna). Il 15 maggio verrà proposta la traccia Monte La Nave – Rifugio Trentasalme (Bronte).

Si proseguirà sabato 23 luglio con l’escursione pomeridiana di Piano dei Grilli – Monte Ruvolo (Bronte), con l’attesa per lo spettacolo sempre emozionante del tramonto. Il 25 settembre, domenica, l’autunno verrà salutato in territorio di Nicolosi per il sentiero che conduce a Monte Grosso e Monte Gemmellaro. Il 15 ottobre (sabato) appuntamento in territorio di Sant’Alfio per l’anello dei Monti Sartorius, mentre la chiusura è fissata per sabato 10 dicembre con un tratto del sentiero Cai 786 (in territorio di Belpasso).

L’attività di montagnaterapia, riservata ad un numero limitato di partecipanti, è rivolta primariamente a malati oncologici e loro familiari, ma è comunque aperta a tutti coloro che vorranno approcciarsi all’attività escursionistica all’interno del meraviglioso territorio del Parco dell’Etna, in sicurezza ed in compagnia! Si può aderire inviando i propri dati anagrafici e la data prescelta alla mail legatumoribelpasso@gmail.com. Le escursioni non avranno alcun costo, bisognerà versare solamente la quota della copertura assicurativa di 6 euro. Per informazioni si può contattare il numero: 348 280 57 01.

La montagnaterapia, attività della prevenzione primaria, si pone l’obiettivo di favorire l’incremento della salute e del benessere in generale tramite la sana attività fisica unita all’aria salubre e al contatto con la natura: i suoi colori, i profumi, il microclima che, insieme, hanno una influenza positiva non solo sul soggetto sano, ma anche e soprattutto sull’individuo portatore di differenti problematiche, patologie o disabilità. L’attività promossa dalla Lilt e supportata dal Cai, potenzia i benefici e gli effetti della natura e dell’attività all’aria aperta con la convivialità e la condivisione che da sempre si manifestano nelle organizzazioni di gruppo

Mirella Turco non è più fra noi. Ci lascia la sua forza e il suo grande cuore

 

È scomparsa la curatrice della rubrica “Le ricette della Lilt di Catania”: a noi resta il grande privilegio della sua collaborazione

Quel male che tutti noi lottiamo costantemente, ci ha strappato in questi giorni Mirella Turco, curatrice, insieme alla dottoressa Ramona Polizzi, della rubrica di cucina “Le Ricette della Lilt di Catania”. Scrittrice, laureata in Scienze Politiche ed esperta in politiche e relazioni internazionali, Mirella Turco ha pubblicato diversi romanzi alcuni in parte autobiografici e, insieme ad altri, un magnifico atlante iconografico “Etna, cuore del Mediterraneo”.

L’arte era il mondo che amava maggiormente: fu pittrice e scultrice e, nella sua età giovanile, alla fine degli anni 70, fu fra le prime artiste in Sicilia a portare avanti tecniche di Art Design con materiali di recupero (carta, cartone, plastica, chiodi ecc.) allestendo magnifiche sculture.

Donna di grande cuore, oltre che di grande talento, è stata sempre vicina a chi aveva bisogno e vicina da sempre alla Lilt a cui ha donato molte fra le sue opere e per la quale ha ideato e “costruito” insieme alla dott.ssa Ramona Polizzi, dietologa, la rubrica di ricette gastronomiche dal sapore “antico” semplici e salutari che hanno  rappresentato una grande attrattiva della Newsletter mensile a distribuzione informatica. Brillante, sobria, disponibile, rassicurante, disponibile e… cara amica…  mancherà a tutti coloro che l’hanno conosciuta.

Al marito Giuseppe ed al figlio, le condoglianze e l’affetto della Presidente della Lilt di Catania, Aurora Scalisi, e di tutta la famiglia Lilt.

Cliccando sotto è possibile rivedere tutte le ricette che Mirella ha realizzato per la Lilt.

Grazie di cuore, Mirella!

GUARDA TUTTE LE RICETTE

Catania, chiusa Settimana Prevenzione Oncologica Lilt 2022

 

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2022

In occasione del centenario della Lilt, che ricade quest’anno, Oldani ha pure creato una ricetta sana e gustosa a base di nasello, agrumi e olio extra vergine di oliva

Si è chiusa il 3 aprile, in provincia di Catania, la 21° edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica (Snpo), promossa dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), campagna di promozione per un corretto stile di vita basato su alimentazione, attività fisica e visite di prevenzione, quale strategia più efficace per evitare il cancro.

Ad accogliere i visitatori al banchetto allestito all’interno di “Campagna Amica” in piazza Verga, sono stati i volontari dell’associazione che hanno illustrato l’attività della Lilt sul territorio rivolta alla prevenzione e distribuito un opuscolo contenente notizie utili per uno stile di vita salutare, fra le quali le “dritte” in cucina dello chef Davide Oldani che parla della prevenzione che ha inizio sui fornelli. E in occasione del centenario della Lilt, che ricade quest’anno, Oldani ha pure creato una ricetta sana e gustosa a base di nasello, agrumi e olio extra vergine di oliva.

Proprio l’olio EVO italiano 100%, elemento cardine della dieta mediterranea e condimento dalle molteplici qualità per una cucina sana e gustosa, nonché simbolo della Snpo, è stato donato a quanti si sono iscritti per la prima volta o hanno rinnovato l’iscrizione alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

“La Lilt è sempre presente per ricordare che la prevenzione è l’unica arma che ci permette di sconfiggere il cancro – dichiara la dottoressa Aurora Scalisi, Presidente provinciale dell’associazione –. È necessario riuscire a individuare la lesione prima che cresca e invada l’organismo e per fare ciò la Lilt di Catania svolge un’attività su tutti i fronti: prevenzione primaria nelle scuole e negli eventi come la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica; secondaria, con gli ambulatori sul territorio per contrastare le malattie prevenibili, quali melanoma, cancro al seno, alla cervice uterina e al colon; e la prevenzione terziaria negli ospedali, prevalentemente nel reparto di Oncologia del “Garibaldi” di Catania, con il sostegno a chi ha contratto la malattia”.

Montagnaterapia con la Lilt Catania, sabato 2 aprile al via il primo sentiero del calendario 2022

L’avvio a “Monte Nero degli Zappini”. Sono sei in totale le tappe da aprile a dicembre. Attività aperta a tutti, con priorità ai malati oncologici

Clicca per ingrandire

Torna, anche per il 2022, “Sopra ogni sentiero, sopra ogni pensiero”, passeggiando alla scoperta dell’Etna, l’attività di montagnaterapia promossa dalla Lilt di Catania e dalla delegazione di Belpasso, in collaborazione con il Club Alpino Italiano di Belpasso e con il Parco dell’Etna. I sentieri, che si svolgeranno con l’ausilio degli operatori del Cai, avranno inizio sabato 2 aprile con l’Anello di Monte Nero degli Zappini (territorio di Ragalna). Si proseguirà domenica 15 maggio con l’itinerario Monte La Nave – Rifugio Trentasalme (Bronte).

Sabato 23 luglio verrà proposta l’escursione pomeridiana di Piano dei Grilli – Monte Ruvolo (Bronte), con l’attesa per lo spettacolo sempre emozionante del tramonto. Il 25 settembre, domenica, l’autunno verrà salutato in territorio di Nicolosi per il sentiero che conduce a Monte Grosso e Monte Gemmellaro. Il 15 ottobre (sabato) appuntamento in territorio di Sant’Alfio per l’anello dei Monti Sartorius, mentre la chiusura è fissata per sabato 10 dicembre con un tratto del sentiero Cai 786 (in territorio di Belpasso).

L’attività di montagnaterapia, riservata ad un numero limitato di partecipanti, è rivolta primariamente a malati oncologici e loro familiari, ma è comunque aperta a tutti coloro che vorranno approcciarsi all’attività escursionistica all’interno del meraviglioso territorio del Parco dell’Etna, in sicurezza ed in compagnia! Si può aderire inviando i propri dati anagrafici e la data prescelta alla mail legatumoribelpasso@gmail.com. Le escursioni non avranno alcun costo, bisognerà versare solamente la quota della copertura assicurativa di 6 euro. Per informazioni si può contattare il numero: 348 280 57 01.

La montagnaterapia, attività della prevenzione primaria, si pone l’obiettivo di favorire l’incremento della salute e del benessere in generale tramite la sana attività fisica unita all’aria salubre e al contatto con la natura: i suoi colori, i profumi, il microclima che, insieme, hanno una influenza positiva non solo sul soggetto sano, ma anche e soprattutto sull’individuo portatore di differenti problematiche, patologie o disabilità. L’attività promossa dalla Lilt e supportata dal Cai, potenzia i benefici e gli effetti della natura e dell’attività all’aria aperta con la convivialità e la condivisione che da sempre si manifestano nelle organizzazioni di gruppo

Riposto, il 7 aprile all’Alberghiero “Giovanni Falcone” l’incontro “Cocktail della salute”

Clicca per ingrandire

Nel corso dell’evento verrà presentato il Progetto “Guadagnare Salute con la Lilt”

“Cocktail della salute” è il titolo di un incontro che si terrà giovedì 7 aprile 2022, con inizio alle 10, nell’Aula magna dell’Istituto Alberghiero “Giovanni Falcone” di Riposto. In apertura i saluti della Presidente della Fidapa “Porto dell’Etna”, dott.ssa Piera Bonaccorsi, del sindaco di Riposto, Vincenzo Caragliano, del Dirigente scolastico dell’Alberghiero, prof.ssa Monica Insanguine, del Presidente della Lilt di Catania, dott.ssa Aurora Scalisi, del Presidente della Fidapa “BPW” Distretto Sicilia, avv. Carmela Lo Bue.

Seguiranno gli interventi della prof.ssa Lilliana Ciotta, Endocrinologa e docente dell’Ateneo di Catania (“L’alimentazione strumento di benessere e salute”), della dott.ssa José Lo Sciuto, Biologa Nutrizionista (“I pericoli dei metodi di cottura e della conservazione degli alimenti”), della dott.ssa Nuvola Rinaldi, Psicologa e Psicoterapeuta (“Cibo e nutrimento”), e della prof.ssa Cristina Avola, referente “Salute” Istituto Alberghiero “Giovanni Falcone” (“Presentazione dei Peer Educators d’Istituto nel Progetto “Guadagnare Salute con la Lilt”).

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2022, a Catania la chiusura slitta al 3 aprile

Appuntamento, come sempre, in piazza Verga a Catania

A causa di motivi tecnici, è stata posticipata a domenica 3 aprile, in provincia di Catania, la chiusura della ventunesima Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica (SNPO) promossa dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) che si sarebbe dovuta svolgere domani, domenica 27 marzo.

L’appuntamento, come ogni anno, è in piazza Giovanni Verga all’interno del mercatino di “Campagna Amica”, dalle 10 alle 13. I volontari della Lilt accoglieranno i visitatori, fornendo informazioni utili su un corretto stile di vita basato sulla prevenzione, distribuendo opuscoli informativi e donando una bottiglia di olio extravergine di oliva, 100% italiano, principe della dieta mediterranea e della prevenzione, a quanti si iscriveranno o rinnoveranno l’iscrizione.

Dal 19 al 27 marzo la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica della Lilt

Banchetti il 20 marzo a Belpasso in piazza Stella Aragona e il 27 a Catania in piazza Verga

Clicca per aprire la locandina

Prende il via oggi, sabato 19 marzo 2022, come ogni anno all’arrivo della primavera, la XXI edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica (SNPO) promossa dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), campagna di sensibilizzazione, istituita nel 2001 con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, per educare alla prevenzione e all’importanza dei corretti stili di vita per evitare il cancro. La conclusione è fissata per domenica 27 marzo.

Due gli appuntamenti in provincia di Catania con la Lilt etnea: domenica 20 marzo a Belpasso in piazza Stella Aragona dalle 10 alle 13; e domenica 27, a conclusione, in piazza Giovanni Verga a Catania, sempre dalle 10 alle 13. Ai banchetti, i volontari della Lilt distribuiranno opuscoli contenenti informazioni utili su un corretto stile di vita basato sulla prevenzione e doneranno una bottiglia di olio extravergine di oliva, simbolo Lilt della prevenzione e principe della dieta mediterranea, a quanti si iscriveranno o rinnoveranno l’iscrizone.

La SNPO mette al centro la prevenzione contro i tumori che si consegue mediante le visite di controllo periodiche ed uno stile di vita sano che preveda attività motoria e un adeguato approccio al cibo. L’olio extravergine d’oliva 100% italiano è l’ambasciatore di questa ventunesima edizione della campagna ed è affiancato dallo chef stellato Davide Oldani, da tempo accanto alla Lilt, la cui filosofia ai fornelli rappresenta un perfetto esempio di come la prevenzione possa iniziare fin dalla tavola.

Dichiara il Presidente della Lilt di Catania, dott.ssa Aurora Scalisi: “La Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, fissata non a caso nella prima settimana di primavera a sottolineare la “rinascita” a cui ognuno di noi è chiamato relativamente alle abitudini alimentari e allo stile di vita, è una campagna di sensibilizzazione importantissima volta a diffondere uno stile di vita sano come mezzo indispensabile di lotta ai tumori. L’olio d’oliva extravergine, italiano, simbolo della Lilt in questa campagna, rappresenta non solo l’aderenza alla dieta mediterranea, patrimonio immateriale Unesco, ma anche la valorizzazione del patrimonio olivicolo di qualità del nostro territorio nazionale utile alla prevenzione di molte malattie in generale e del cancro in particolare”.

SCARICA LA BROCHURE DELLA SNPO 2022

Dal 20 al 27 marzo la XXI edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Banchetti il 20 marzo a Belpasso e il 27 marzo in piazza Verga a Catania

Nonostante la pandemia e nonostante le grandi preoccupazioni per la guerra in Ucraina, per la quale ogni commento è superfluo…, il tempo continua a scorrere con l’avvicendarsi delle stagioni e la primavera è ormai alle porte. Dal 20 al 27 marzo le Lilt di tutta Italia saranno unite nell’accogliere la XXI edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica (SNPO), campagna di sensibilizzazione promossa dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) istituita nel 2001 con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, volta a diffondere la cultura della prevenzione e l’importanza dei corretti stili di vita per evitare il cancro.

Per la Lilt di Catania, a Belpasso domenica 20 marzo verranno allestiti gazebo Lilt in piazza Stella Aragona, dove i volontari dell’associazione distribuiranno opuscoli contenenti informazioni utili su un corretto stile di vita basato sulla prevenzione e doneranno una bottiglia campione di olio extravergine di oliva, simbolo Lilt della prevenzione e principe della dieta mediterranea, a quanti si iscriveranno o rinnoveranno l’iscrizione per l’anno in corso; lo stesso avverrà a Catania, domenica 27 marzo in piazza Verga.

Semplice ma preziosissimo il messaggio della SNPO: alimentarsi correttamente, praticare attività sportiva, dire no al fumo, limitare l’alcol, esporsi al sole con moderazione e sottoporsi a periodici controlli clinico-sanitari. Semplici regole  possono contribuire a tenere lontano il cancro dalla nostra vita e La Lilt è sempre in prima linea nella prevenzione oncologica  a Catania e provincia portando  l’informazione e la formazione nelle scuole di ogni ordine e grado, mantenendo attivi gli ambulatori per l’esecuzione di visite specialistiche e assistendo i malati oncologici in corso di trattamento  o già guariti.

Prevenire il cancro si può e noi, TUTTI, dobbiamo essere testimonial e portavoce di informazioni  corrette che possano aiutare tutti a sapere. La mancata informazione è una nostra responsabilità che ricadrà negativamente sui nostri figli e i nostri nipoti. Tutti uniti dunque… non possiamo agire sulle decisioni di guerra purtroppo, ma possiamo individualmennte e collettivamente essere portavoce di informazioni corrette utili a formare un mondo migliore!

Prenota visita di prevenzione

Conoscenza Medica

LILT Newsletter