Montagnaterapia con la Lilt Catania, sabato 2 aprile al via il primo sentiero del calendario 2022

L’avvio a “Monte Nero degli Zappini”. Sono sei in totale le tappe da aprile a dicembre. Attività aperta a tutti, con priorità ai malati oncologici

Clicca per ingrandire

Torna, anche per il 2022, “Sopra ogni sentiero, sopra ogni pensiero”, passeggiando alla scoperta dell’Etna, l’attività di montagnaterapia promossa dalla Lilt di Catania e dalla delegazione di Belpasso, in collaborazione con il Club Alpino Italiano di Belpasso e con il Parco dell’Etna. I sentieri, che si svolgeranno con l’ausilio degli operatori del Cai, avranno inizio sabato 2 aprile con l’Anello di Monte Nero degli Zappini (territorio di Ragalna). Si proseguirà domenica 15 maggio con l’itinerario Monte La Nave – Rifugio Trentasalme (Bronte).

Sabato 23 luglio verrà proposta l’escursione pomeridiana di Piano dei Grilli – Monte Ruvolo (Bronte), con l’attesa per lo spettacolo sempre emozionante del tramonto. Il 25 settembre, domenica, l’autunno verrà salutato in territorio di Nicolosi per il sentiero che conduce a Monte Grosso e Monte Gemmellaro. Il 15 ottobre (sabato) appuntamento in territorio di Sant’Alfio per l’anello dei Monti Sartorius, mentre la chiusura è fissata per sabato 10 dicembre con un tratto del sentiero Cai 786 (in territorio di Belpasso).

L’attività di montagnaterapia, riservata ad un numero limitato di partecipanti, è rivolta primariamente a malati oncologici e loro familiari, ma è comunque aperta a tutti coloro che vorranno approcciarsi all’attività escursionistica all’interno del meraviglioso territorio del Parco dell’Etna, in sicurezza ed in compagnia! Si può aderire inviando i propri dati anagrafici e la data prescelta alla mail legatumoribelpasso@gmail.com. Le escursioni non avranno alcun costo, bisognerà versare solamente la quota della copertura assicurativa di 6 euro. Per informazioni si può contattare il numero: 348 280 57 01.

La montagnaterapia, attività della prevenzione primaria, si pone l’obiettivo di favorire l’incremento della salute e del benessere in generale tramite la sana attività fisica unita all’aria salubre e al contatto con la natura: i suoi colori, i profumi, il microclima che, insieme, hanno una influenza positiva non solo sul soggetto sano, ma anche e soprattutto sull’individuo portatore di differenti problematiche, patologie o disabilità. L’attività promossa dalla Lilt e supportata dal Cai, potenzia i benefici e gli effetti della natura e dell’attività all’aria aperta con la convivialità e la condivisione che da sempre si manifestano nelle organizzazioni di gruppo

Prenota visita di prevenzione
Conoscenza Medica

LILT Newsletter