Belpasso. “Difenditi attaccando”, il triangolare di calcio raccoglie 1.165 euro pro visite senologiche Lilt

"Difenditi attaccando" 2022

 

In campo Medici (che vincono la sfida), Commercianti e Notai. A settembre le prime visite per donne di età compresa fra 30 e 40 anni

Un gol che arriva allo scadere e che consegna il trofeo alla squadra dei Medici, nel triangolare di calcio “Difenditi attaccando” svoltosi domenica 10 luglio a Belpasso nello stadio comunale “Nuccio Marino” e che ha visto sfidarsi le squadre di Commercianti, Medici e Notai. Ma il vero gol non è di un singolo (peraltro del capitano dei Medici, Ugo Consoli), ma, nel vero spirito di squadra, del collettivo e lo segnano quanti hanno donato per assicurare alle donne di Belpasso, di età compresa fra 30 e 40 anni, visite senologiche gratuite tramite la Lilt: ben 1.165 euro. Le prenotazioni per le visite senologiche inizieranno il primo settembre (da lunedì al venerdì dalle 18 alle 19 telefonando alla Lilt di Belpasso al numero 380 688 8601).

A lanciare l’idea del triangolare calcistico di beneficenza è stato un gruppo di commercianti di Belpasso, da sempre vicino alla Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Catania e Belpasso. Una iniziativa condivisa anche dall’Ordine dei Medici della Provincia di Catania, dai Notai Calcio Catania e dal Comune di Belpasso, che ha concesso il Patrocinio.

“Siamo felici che quella idea di prevenzione per la quale lottiamo incessantemente – dichiara il Presidente della Lilt di Catania, dott.ssa Aurora Scalisi – inizi a diffondersi in tutti gli strati della società. Arruoliamo altre due categorie, i commercianti e i notai, e questo ci fa ben sperare nella possibilità di allargare sempre più la platea per promozionare la prevenzione oncologica che resta il mezzo più efficace per contrastare i tumori considerati i big killer. Da parte mia, un sincero ringraziamento a commercianti, medici, notai per la partecipazione, al Comune di Belpasso per aver sposato l’iniziativa, ai rappresentanti della nostra delegazione di Belpasso, Claudia Doria e Gino Asero, per l’incessante opera svolta per la Lilt”.

Aggiunge il sindaco di Belpasso Daniele Motta: “Mi congratulo con tutti per la buona riuscita dell’evento: con i commercianti da cui è partita l’iniziativa, con quanti hanno dato il proprio contributo facendo di questo evento un successo di entusiasmo che di certo vedrà una seconda edizione. Quando ci si unisce in nome della solidarietà le forze si moltiplicano, gli obiettivi vengono raggiunti. Invito quanti sono stati impossibilitati a intervenire a sostenere l’iniziativa donando attraverso la Lilt per assicurare le visite senologiche gratuite a Belpasso”.

Prenota visita di prevenzione
Conoscenza Medica

LILT Newsletter