Le ricette della LILT di Catania. “Petti di pollo con le mandorle”

Ricetta natalizia gustosa da servire calda o fredda

Ricetta gustose per le festività di fine anno da consumare calda o fredda. La preparazione dei “Petti di pollo con le mandorle” ha visto impegnate la dott.ssa Ramona Polizzi e la dott.ssa Mirella Turco, a cui va tutto il nostro ringraziamento per aver offerto il loro tempo e la loro preparazione a favore di una nobile causa.

La ricetta

A cura della dott.ssa Ramona Polizzi

Il pollo è una carne bianca molto magra, a patto che venga scelto quello di allevamento a terra e all’aperto. Cento kcal per 100 grammi, un ottimo contenuto proteico con i suoi 23 grammi, i grassi non raggiungono neppure un grammo (0,8 grammi) ed è  ricco di potassio, fosforo e vitamina B3. In un’alimentazione varia e bilanciata è  un ottimo alimento. Come tutte le carni bianche si consiglia un consumo di 2-3 volte a settimana.

Le mandorle si sposano bene sia con le carni e le insalate, sia con lo spuntino. Essendo molto caloriche è consigliabile un consumo massimo di 20-30g al giorno. Sono ricche di Omega 6 e Vit. E, che conferiscono proprietà antiossidanti e contribuiscono ad ottimizzare i parametri dei lipidi nel sangue.  Non mancano le vitamine del gruppo B e sali minerali come potassio, fosforo, rame, zinco e calcio, preziosi per la salute!

Focus

Non poteva mancare  la famosa domanda sull’uovo e sulla gallina. Sembra che sia stata posta almeno nel 384 a.C. Aristotele disse che entrambi erano sempre visti esistiti mentre Stephen Hawking prese posizione sostenendo che l’uovo veniva per primo.

Bene! La risposta sembra  arrivare nel 2010, con la scoperta di una proteina chiamata Ovocleidin-17, senza la quale l’uovo non può essere prodotto, che a sua volta non può essere prodotto senza il pollo, quindi il pollo è arrivato per primo. Ma uno degli autori aggiunse che le uova probabilmente precedono i dinosauri.

Pertanto il quesito: “nasce prima l’uovo o la gallina?” resta ancora aperto! Non ci resta che augurarvi buone feste e come sempre… ricordate che la salute inizia a tavola e prosegue con l’attività fisica!

 

 

Prenota visita di prevenzione
Conoscenza Medica

LILT Newsletter