Cancro, “mortalità zero” è possibile: bisogna essere in tanti e non “mollare” mai

La Lilt di Catania ha bisogno di volontari che possano dedicare un po’ del proprio tempo per attività di segreteria

A cura della dott.ssa Aurora Scalisi

Presidente Lilt Catania

Cari amici e soci Lilt,

il nuovo anno appena iniziato porterà con sé tante novità per chi, come noi, non dimentica la prevenzione oncologica quale unica arma per ridurre l’incidenza di alcuni tipi di cancro. L’uso degli ambulatori gentilmente concessi alla Lilt di Catania dalla Casa di Cura “Morgagni” di Catania, unitamente alle donazioni da parte di aziende come Farmitalia e Federfarma e di banche come Sicilbanca, che sentitamente ringrazio, ci permetteranno di offrire gratuitamente esami diagnostici di primo livello indipendentemente dagli eventi annuali nazionali.

La donazione quale quota di partecipazione economica per gli esami strumentali di secondo livello, si attesterà a livelli sovrapponibili, se non addirittura inferiori, al ticket sanitario nazionale. Punteremo molto sull’offerta, sempre gratuita, ai pazienti oncologici o ex oncologici, di attività giudicate utili o necessarie ad una “buona vita”.

Per portare avanti tutto questo nel migliore dei modi, abbiamo bisogno di volontari che possano aiutarci dedicando pochissimo del loro tempo per attività di segreteria. Un bando sarà pubblicato a breve. Aiutateci anche voi, lavoriamo per il nostro territorio, i beneficiari di tutte queste attività potreste essere voi o i vostri familiari… L’obiettivo è comune a tutti: “mortalità zero per cancro”. È un obiettivo molto ambizioso e proprio per questo bisogna essere in tanti e non “mollare” mai. 

Buon anno ad ognuno di noi!

 

Conoscenza Medica
Prenota visita di prevenzione

LILT Newsletter