4 febbraio “Giornata Mondiale contro il Cancro”, la Lilt di Catania avvia percorsi di cura integrata per pazienti ed ex pazienti oncologici

Si offrono interventi personalizzati sullo stile di vita sano mediante consigli nutrizionali, attività motoria, consulenza psicologica e indicazioni sulla qualità del sonno

Lo stile di vita sano riduce il rischio di patologie cardiovascolari, metaboliche e del cancro. In occasione del 4 febbraio “Giornata Mondiale contro il Cancro”, e in concomitanza con i festeggiamenti patronali in occasione di sant’Agata, che, oltre a proteggere i catanesi, rappresenta un grande sostegno per le donne affette da patologie mammarie, la Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Catania, presenta una nuova iniziativa rivolta ai pazienti con diagnosi di tumore che hanno intrapreso un percorso di cura da almeno quattro anni.

I pazienti oncologici reclutati nel progetto Lilt verranno avviati a un percorso di cura integrata multicentrico, che prevede un intervento personalizzato sullo stile di vita sano mediante consigli nutrizionali, attività motoria, consulenza psicologica e indicazioni sulla qualità del sonno. Queste abitudini sane risultano efficaci per prevenire la ricaduta e le complicanze cardiache e metaboliche nei “survivors” oncologici.

Durante le visite di follow-up, solitamente, l’oncologo si limita al controllo degli esami diagnostici tralasciando gli aspetti che mirano al miglioramento della qualità della vita dei pazienti. Pertanto, al fine di ottimizzare tempi e risorse, c’è la tendenza a trasferire la gestione del follow-up a lungo termine per i “cancer survivors”, dall’ambulatorio ospedaliero a quello degli enti del terzo settore e la Lilt, in quest’ambito, è un soggetto ideale perché vigilato dal Ministero della Salute.

In questo contesto, la Lilt di Catania, grazie alla collaborazione con i Centri di Ricerca per la Prevenzione Diagnosi e Cura dei Tumori (PreDiCT) e di Attività Motorie (CRAM) dell’Università di Catania e con le oncologie dell’ARNAS “Garibaldi”, dell’Azienda “Cannizzaro” e del Policlinico “Morgagni”, presso i propri ambulatori siti al Policlinico “Morgagni”, ha avviato un programma di rete integrato che prevede la presa in carico dei pazienti oncologici a decorrere dal quarto anno di follow-up per indirizzarli verso interventi personalizzati sullo stile di vita (consigli nutrizionali, attività motorie, consulenza psicologica e indicazioni sulla qualità del sonno). Chi fosse interessato può contattare Lilt di Catania al numero 095-238523.

“Per i pazienti che hanno completato le cure oncologiche – dichiara la dottoressa Aurora Scalisi, Presidente della Lilt etnea – non esistono a tutt’oggi indicazioni univoche in grado di orientarli in un programma di stile di vita che tiene conto della dieta, dell’attività fisica e della qualità del sonno.  Questi percorsi sono utili anche ai soggetti sani che si approcciano alla prevenzione oncologica”.

Conoscenza Medica
Prenota visita di prevenzione

LILT Newsletter