Agevolazioni e detrazioni fiscali per chi dona alla LILT di Catania

Share Button

Il Codice del Terzo Settore ha previsto delle agevolazioni fiscali per le donazioni effettuate da aziende e da persone fisiche (art. 83, comma 1 e comma 2 del D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 117).

Quali sono le agevolazioni fiscali per le donazioni delle aziende?

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle aziende possono essere di diverso tipo. Le aziende possono dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato. Inoltre, sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo (esempio, una donazione effettuata nel 2018 può essere scontata fino al 2023). Per l’azienda donatrice, l’erogazione liberale segue il principio di cassa.

Quali sono le agevolazioni fiscali per le donazioni delle persone fisiche?

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle persone fisiche sono di due tipologie. Le persone fisiche possono infatti scegliere se:

  • detrarre l’importo (per un massimo di 30.000 euro di donazione) al 30%, oppure
  • dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato.

Tra tutti gli enti, le Organizzazioni di Volontariato (quali la LILT CATANIA)  possono inoltre far applicare ai propri donatori una detrazione del 35%, sempre per un massimo di 30.000 euro di donazione.

Per usufruire delle agevolazioni fiscali, le donazioni vanno effettuate con metodo tracciabile. Nel caso della LILT Catania a mezzo bonifico bancario (clicca qui per le coordinate bancarie).

Per il tuo commercialista o per un eventuale controllo dell’Agenzia delle Entrate ricordiamo di conservare gli estratti conto del conto corrente bancario.

Conoscenza Medica
Osservatorio Buona Sanità
banner_volontario_27_07_2016

LILT Newsletter