2017

Catania, al via sabato la nuova edizione di “Ciak si giri” al “Garibaldi” di Nesima

Share Button

Clicca per ingrandire

Al via sabato prossimo 18 novembre, nella Sala “Riolo” dell’Ospedale “Garibaldi” di Catania Nesima, l’edizione 2017-2018 della cinerassegna in ospedale “Ciak si giri!”, promossa dall’Azienda “Garibaldi” e dalla Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori di Catania, giunta alla terza edizione. Come ogni anno la proiezione è rivolta ai malati oncologici e ai loro familiari ed è estesa anche ai degenti ospedalieri degli altri reparti. Ad accompagnare i pazienti alle proiezioni saranno, come ogni anno, i volontari della Lilt etnea, nell’ambito dell’attività di supporto psicologico a valenza riabilitativa.
Questa edizione di “Ciak si giri” è ancora più ricca di buonumore, in quanto include film campioni d’incassi e di consenso fra i cinefili. L’inizio, sabato 18, con “Poveri ma ricchi” (con Christian De Sica ed Enrico Brignano). Le altre proiezioni prevedono: “L’ora legale” (Ficarra e Picone); “Mister felicità” (Alessandro Siani, Diego Abatantuono, Carla Signoris); “Sotto una buona stella” (Carlo Verdone, Paola Cortellesi); “Si accettano miracoli” (Alessandro Siani, Fabio De Luigi). I cinque film scelti verranno riproposti a rotazione per l’intera rassegna.
“La finalità di questa iniziativa, unica in tutto il Sud d’Italia, è quella di alleviare il peso psicologico del ricovero con due ore di sane risate – dichiara Claudia Doria, responsabile volontariato Lilt Catania –. Migliorare la qualità di vita nei pazienti è fondamentale per accompagnarli verso la guarigione, e noi volontari saremo sempre accanto a loro”.
“È un progetto in cui crediamo da tempo e che rientra nella prevenzione terziaria ed in particolare a ciò che attiene alla qualità di vita del paziente oncologico – dichiara il Presidente della Lilt di Catania, dott. Carlo Romano –. Una dose di buon umore è sempre salutare”.

Acireale: Palazzo Municipale illuminato di rosa per la “Campagna Nastro Rosa Lilt for Women 2017”, contro il tumore al seno

Share Button

Anche Acireale partecipa alla “Campagna Nastro Rosa Lilt for Women 2017”, giunta alla sua XXV edizione, con un monumento illuminato di rosa, il colore della prevenzione del tumore al seno. Il Comune acese ha infatti raccolto l’appello della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Catania e provincia ed ha acceso i riflettori sul balcone principale del Palazzo Municipale, perla tardo barocca del patrimonio monumentale siciliano. Il piano nobile del comune, dall’imbrunire in poi, con le sue tonalità rosa ricorderà alle donne, ma non solo a loro, il valore della prevenzione nella lotta contro i tumori e, in particolare per “Lilt for women”, del tumore al seno. Il colore femminile per eccellenza è il simbolo della lotta contro il cancro alla mammella e il Palazzo Municipale di Acireale si somma ai tanti edifici, monumenti, fontane, piazze, illuminati nel mese di ottobre nell’ambito della “Campagna Nastro Rosa” per unire idealmente l’intera Penisola dal Nord al Sud, a testimoniare che, come recita lo slogan della Lilt “Il tumore al seno, se lottiamo tutti insieme a favore di un’efficace e corretta prevenzione, possiamo e dobbiamo vincerlo!”

Belpasso, “A scacciata per scacciare il cancro 2017” della Lilt

Share Button

I controlli dei medici volontari Lilt al Villaggio della salute

Giornata dedicata alla prevenzione con il “Villaggio della salute”. In serata la degustazione delle scacciate e lo spettacolo al Giardino Martoglio

Si è svolta ieri a Belpasso, all’interno del Giardino “Martoglio”, la sesta edizione dell’iniziativa della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), patrocinata  dal Comune di Belpasso, “A Scacciata per scacciare il cancro”, nell’ambito del programma di “Lilt for Women – Campagna nazionale Nastro Rosa 2017” sulla prevenzione del tumore al seno. Sin dal mattino i visitatori sono stati accolti dai volontari della Lilt presso il “Villaggio della salute” nel quale i medici hanno assicurato controlli gratuiti e fornito consigli sulla prevenzione primaria, anche in forma divertente.
«Invitiamo la gente ad abbracciare la prevenzione ed in particolare, in questa occasione, la popolazione femminile, a cui si rivolge la Campagna Nastro Rosa contro il tumore alla mammella – dice il medico volontario Michele Giusti – . Proponiamo un questionario sullo stile di vita e sulle abitudini in merito a fumo e alimentazione, consigliando l’adozione di stili sani e l’abbandono di abitudini voluttuarie non positive per la persona».

Al Villaggio della salute ha contribuito anche il Sism, Segretariato italiano studenti di medicina. «Abbiamo realizzato con i palloncini le mammelle finte per spiegare in maniera giocosa l’autopalpazione del seno e favorire la diagnosi precoce – dichiara Federica D’Arma, responsabile area salute pubblica del Sism di Catania –. Abbiamo pure coinvolto la gente in un gioco chiamato “caloriello”, nell’ambito della prevenzione cardiovascolare, che consiste nell’estrazione di un bigliettino contenente un alimento che invitiamo a imbucare nel secchiello corrispondente alle giuste calorie, in modo che si abbia consapevolezza sulla propria alimentazione».
Aggiunge Claudia Giuffrida, amministratore del Sism: «Al Villaggio della salute abbiamo coinvolto i bambini nella clown terapy per sensibilizzare sui temi della prevenzione sin dalla tenera età».
In serata è stato proposto lo spettacolo con protagonisti i gruppi musicali “Deep South”, Fabio Abate, “Cut Lish”, ed il cabarettista Carlo Kaneba in coppia con Antonella Cirrone. Fra una esibizione e l’altra, sul palco si sono alternati interventi sul tema salute e prevenzione.

Saverio Candido, responsabile scientifico del progetto di ricerca sulla diagnosi precoce del melanoma cutaneo, finanziato dalla Lilt, ha sottolineato che grazie alla biopsia liquida è possibile fare diagnosi di tumore anche quando esso è di piccole dimensioni. Candido ha inoltre ringraziato la Lilt che, d’intesa con l’Università di Catania, presso i laboratori siti alla Torre Biologica (Dipartimento Biometec), porta avanti iniziative di grande impatto scientifico che hanno un’ottima ricaduta sul territorio.   
La vicepresidente della Lilt di Catania Aurora Scalisi ha aggiunto: «La sopravvivenza alla maggior parte dei tumori è aumentata, ma nel Sud, rispetto al Nord, si vive di meno per la mancata risposta agli screening e ai follow up successivi non standardizzati. La Lilt collabora da sempre con l’Asp inviando tutte le utenze con caratteristiche da screening ad eseguire l’esame nelle sedi opportune. La prevenzione primaria non è meno importante della secondaria ed oggi esistono tante ricerche che studiano l’impatto dell’alimentazione nella genomica. Anche la Lilt di Catania, in collaborazione con l’Ateneo, ed in particolare con il professore Massimo Libra, il “Pascale” di Napoli e l’Universita di Toronto in Canada ha in cantiere importanti studi di questo tipo».

Soddisfatta, a fine manifestazione, Claudia Doria, responsabile del volontariato della Lilt di Catania: «Siamo alla sesta edizione della “scacciata” e alla seconda del Villaggio della salute e possiamo dire di aver centrato l’obiettivo in considerazione della risposta avuta dai visitatori. Come Lilt ci battiamo ogni giorno affinché la prevenzione oncologica diventi per un numero crescente di persone uno stile di vita».

Belpasso: domani “A scacciata per scacciare il cancro” della Lilt

Share Button

L’iniziativa rientra nel programma della campagna nazionale “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2017”

Clicca per ingrandire

Si terrà domani, domenica 8 ottobre, a Belpasso presso il Giardino “Martoglio”, la sesta edizione dell’iniziativa “A Scacciata per scacciare il cancro”, curata dalla locale delegazione Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) con il patrocinio del Comune di Belpasso, che ha come obiettivo la raccolta di fondi a favore dell’attività dell’associazione.
L’iniziativa, che rientra nel programma della campagna nazionale “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2017”, prevede il Mercatino di hobbistica (intera giornata) ed il “Villaggio della salute” (dalle 10 alle 13) nel quale i medici Lilt effettueranno controlli gratuiti, mente i volontari dell’associazione forniranno consigli utili finalizzati alla prevenzione.

In serata, con un piccolo contributo, si potrà degustare la scacciata siciliana e, in collaborazione con l’associazione Mo.I.Ca, anche un piatto di ceci. Nello spettacolo, presentato da Anna Giarratana, si esibiranno “Deep South”, Fabio Abate, “Cut Lish”, e il cabarettista Carlo Kaneba.
Grazie ai fondi raccolti nelle precedenti edizioni di “A scacciata per scacciare il cancro” la Lilt ha acquistato un videodermatoscopio, strumento ottico essenziale nell’individuazione dei nei sospetti e, dunque, nella prevenzione del melanoma, il tumore maligno della pelle.

Catania: al via “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2017” per le prevenzione del cancro al seno

Share Button

Volto dell’edizione numero 25 della campagna è la conduttrice Ilary Blasi, mentre l’hashtag scelto è #METTILOKO

Clicca per ingrandire

Prende il via anche in provincia di Catania la campagna nazionale “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2017” della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, che si pone l’obiettivo di sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno. Volto dell’edizione numero 25 della campagna è la conduttrice Ilary Blasi, mentre l’hashtag scelto è #METTILOKO.
A Catania, come ogni anno, la Lilt propone le visite senologiche gratuit. A Belpasso, nell’intera giornata di domenica 8 ottobre all’interno del Giardino “Martoglio”, nell’ambito della campagna, si svolgerà la sesta edizione dell’iniziativa “A Scacciata per scacciare il cancro”, curata della locale delegazione Lilt con il patrocinio del Comune di Belpasso, che ha come obiettivo la raccolta di fondi a favore dell’attività della Lilt.

Nell’ambito della manifestazione il Mercatino di hobbistica e, dalle 10 alle 13, il “Villaggio della salute” nel quale i medici Lilt effettueranno controlli gratuiti; i volontari dell’associazione forniranno consigli sulla prevenzione primaria e, in particolare, sull’importanza dei corretti stili di vita nella lotta contro i tumori.
In serata, con un piccolo contributo, si potrà degustare la scacciata siciliana e, in collaborazione con l’associazione Mo.I.Ca, anche un piatto di ceci. Nello spettacolo, presentato da Anna Giarratana, si esibiranno “Deep South”, Fabio Abate, “Cut Lish”, e il cabarettista Carlo Kaneba.
Grazie ai fondi raccolti nelle precedenti edizioni di “A scacciata per scacciare il cancro” la Lilt ha acquistato un videodermatoscopio, strumento ottico essenziale nell’individuazione dei nei sospetti e, dunque, nella prevenzione del melanoma, il tumore maligno della pelle.

«Torna, come in ogni mese di ottobre, la nostra campagna di prevenzione Nastro Rosa – dichiara il Presidente provinciale della Lilt di Catania, Carlo Romano –. Per l’occasione invito le donne a sottoporsi alle visite senologiche di prevenzione e invito tutti a sostenere la Lilt nei diversi modi possibili: diventando socio e partecipando alle nostre iniziative; aderendo ai programmi di prevenzione; diventando nostro volontario. Solo così, tutti insieme possiamo sconfiggere il nemico comune che è il cancro».
«La “Scacciata per scacciare il cancro” grazie al contributo dei nostri sostenitori ha consentito alla Lilt di acquistare un videodermatoscopio di ultima generazione, per la prevenzione del melanoma – aggiunge la responsabile dei volontari Claudia Doria –.  Un piccolo contributo molto utile e proprio per questo invito tutti ad essere sempre più numerosi e a partecipare ai diversi eventi della Lilt, per consentire il potenziamento degli ambulatori con attrezzature di diagnosi precoce».

Campagna Nastro Rosa 2017: prenota visite di prevenzione senologica

Share Button

Clicca per ingrandire

La prenotazione delle visite senologiche (senza esami strumentali) nell’ambito della Campagna Nastro Rosa dovranno essere effettuate telefonando

all’Azienda Ospedaliera Cannizzaro

al numero 095/7262805

esclusivamente nei giorni lunedì – mercoledì – venerdì

dalle ore 09,00 alle ore 11,00.

Le prenotazioni verranno accettate sino ad esaurimento delle disponibilità.

Belpasso, tutto pronto per la “Scacciata per scacciare il cancro 2017”

Share Button

Presentazione “Città di Mascalucia”. Ci saranno anche i volontari Lilt Catania

Share Button

I volontari della Lilt presenti all’evento con un banchetto

È stata presentata venerdì 8 settembre a Mascalucia, presso “HClinic” in Via Polveriera, 49, la squadra di calcio “Cittá di Mascalucia” che disputerà il prossimo campionato di Promozione. Presenti il presidente della società Giovanni Spina con l’organico del club, il vicesindaco di Mascalucia Fabio Cantarella. Ha presentato Ruggero Sardo con ospite David Simone Vinci, noto cabarettista catanese. Presenti i volontari della Lilt di Catania con un banchetto per la presentazione della nostra associazione nell’ambito dell’attività di promozione del volontariato e della prevenzione.

Lilt Catania, attività e orari di segreteria nei mesi di luglio e agosto 2017

Share Button

Per il mese di luglio 2017 non si prenotano ulteriori visite di prevenzione. Per il mese di agosto 2017 le visite di prevenzione di Catania sono sospese. La normale attività riprenderà a settembre.

Per informazioni, richieste di associazione e per ogni altra necessità la segreteria della Lilt di Catania rimarrà aperta per l’intero mese di luglio nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 19.00 e giovedì dalle 10.00 alle 12.00, fatte salve eventuali attività esterne.

Per contattare la Lilt negli orari telefonare allo 095/7598457 o spedire una mail all’indirizzo legatumoricatania@gmail.com.

“Ciak si giri” dà appuntamento all’autunno

Share Button

Sospesa per il periodo estivo l’attività di supporto psicologico a valenza riabilitativa

Sono state sospese, per il periodo estivo, all’Ospedale Garibaldi” di Catania Nesima, le proiezioni della cinerassegna in ospedale “Ciak si giri!”, promossa dall’Azienda Ospedaliera “Garibaldi” e dalla Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori di Catania, che si svolgono nella Sala “Riolo”. L’attività verrà riproposta in autunno.

“Ciak si giri!” è una iniziativa di sostegno ai malati oncologici e ai loro familiari, estesa a tutti i degenti ospedalieri, promossa dalla Lilt e curata dai volontari, che appartiene alle attività di supporto psicologico a valenza riabilitativa. Di volta in volta, i volontari della Lega Tumori sceglieranno i film da proporre d’intesa con i vertici ospedalieri. Si tratta di un’attività a costo zero per la struttura sanitaria.