2016

Acireale, “Donna Amati”. venerdì 21 ottobre conferenza nell’ambito della Campagna Nastro Rosa 2016

Share Button

acireale_nastro_rosa_2016

Prenotazione visite senologiche

Share Button

Prenotazioni visite senologiche “Campagna Nastro Rosa 2016”

La prenotazione delle visite senologiche della LILT di Catania dovrà essere effettuata telefonicamente esclusivamente negli orari e nei giorni indicati:
Azienda Ospedaliera “Cannizzaro “:  lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 09,00 alle ore 11,00 chiamando lo 095/7262805.

Lilt for Women: “A scacciata per scacciare il cancro” apre la “Campagna Nastro Rosa” 2016

Share Button
Le campionesse del Setterosa Tania Di Mario e Rosaria Aiello

Le campionesse del Setterosa Tania Di Mario e Rosaria Aiello

Serata di gusto, musica e campioni alla villa comunale di Belpasso. il Presidente della Lilt di Catania Carlo Romano: «Contattateci per una visita di prevenzione gratuita»

Taglia il traguardo del primo lustro “A scacciata per scacciare il cancro” l’iniziativa della Lilt di Catania e Belpasso, patrocinata dal Comune di Belpasso e dall’Assessorato regionale della Salute, svoltasi nell’intera giornata di domenica 2 ottobre all’interno del Giardino Martoglio del centro pedemontano etneo. L’iniziativa apre di fatto, in provincia di Catania, il mese che la Lilt dedica alla prevenzione del cancro al seno mediante l’iniziativa “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2016”.
Sin dal mattino la villa comunale si è animata di frequentatori del mercatino di hobbistica e del Villaggio della Salute, nel quale sono stati eseguiti controlli medici gratuiti e sono stati elargiti consigli sui corretti stili di vita e sulla prevenzione dei tumori della sfera femminile e maschile. In tanti si sono accostati ai medici ed ai volontari presenti, chiedendo consigli ed informazioni. Distribuiti anche un opuscolo informativo riservato alle donne (aggiornato in base alle recenti evidenze scientifiche) ed i “nastrini rosa” simbolo della prevenzione.

In serata, dopo un iniziale timore per qualche goccia di pioggia, hanno aperto gli stand per la degustazione della scacciata (offerte da panificatori e bar di Belpasso e di altri comuni) e della zuppa di ceci (in collaborazione con il Movimento Italiano Casalinghe). Il ricavato della manifestazione andrà a finanziare l’attività della Lilt di Catania.
In serata spazio alla musica ed agli appelli in favore della prevenzione. A suon di musica hanno intrattenuto il pubblico i travolgenti Leakers, che hanno proposto un ottimo rock con venature blues; gli Stricanacchio, autori di diversi brani della tradizione musicale siciliana; ed i graffianti Brigantini, che hanno divertito, anche dialogando con il pubblico, rivisitando Brigan Tony. Nel corso della serata anche l’esibizione di danza di Mary Di Blasi, che ha ballato, ma anche parlato della sua esperienza con la malattia.
Fra un cambio di scena e l’altro, spazio alle testimionianze ed agli appelli. Attesissimo l’intervento di due medaglie d’argento, conquistate in vasca col Setterosa di pallanuoto a Rio de Janeiro: Tania Di Mario (dirigente dell’Orizzonte Catania, dopo una straordinaria carriera nella compagine etnea e nella nazionale) e Rosaria Aiello (del Messina). L’importanza della prevenzione è stata sottolineata dalle due atlete e Tania Di Mario ha aggiunto: «Per tutto il mese di ottobre l’Orizzonte indosserà una cuffia rosa sotto la propria calottina per ricordare a tutte le donne l’importanza della prevenzione nella lotta contro il cancro al seno».

Nel suo intervento, il Sindaco di Belpasso, Carlo Caputo, ha detto: «Ritrovarsi qui e parlare senza alcuna esitazione di tumori è già un successo, perché appena pochi anni fa parlare di questa malattia era un tabù. Da parte dell’Amministrazione comunale ci sarà sempre grande attenzione verso la prevenzione, perché questo contribuisce a salvare la vita».
Gino Asero, responsabile della Lilt di Belpasso, aggiunge: «Pienamente sodisfatti di questa giornata, del successo che ha riscosso il Villaggio della salute e dell’affluenza di questa sera, anche dai centri limitrofi. Proprio questo ci permette di promuovere fuori Belpasso la cultura della prevenzione oncologica».
«La Lilt ha scelto il mese di ottobre come mese della prevenzione del tumore al seno – chiude il Presidente della Lilt di Catania, Carlo Romano – il più frequente nella donna, ma anche quello che ha visto i maggiori progressi grazie proprio alla prevenzione. Prendere in tempo il tumore al seno significa guarire dalla malattia e, oggi, la guarigione raggiunge il 90% dei casi. Per cui il mio appello alle donne: contattate le Lilt di Catania per una visita di prevenzione gratuita».

Prenotazioni visite senologiche “Campagna Nastro Rosa”

La prenotazione delle visite senologiche della LILT di Catania dovrà essere effettuata telefonicamente esclusivamente negli orari e nei giorni indicati:
Ospedale “Vittorio Emanuele” Catania: lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 09,00  alle ore 10,30 chiamando lo 095/7435446;
Azienda Ospedaliera “Cannizzaro “:  lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 09,00 alle ore 11,00 chiamando lo 095/7262805.

Al via domani Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2016

Share Button

Prevenzione tumori al seno: al via domani per l’intero mese di ottobre alla Campagna “Nastro Rosa” della Lilt. Domenica a Belpasso “A scacciata per scacciare il cancro”, patrocinata dal Comune e dall’Assessorato regionale della Salute

nastro_rosa_2016Prenderà il via domani primo ottobre, su tutto il territorio nazionale, la campagna “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2016” della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, giunta alla 24° edizione, che ha come obiettivo la sensibilizzazione di un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno. Anche Catania, come ogni anno, sarà presente con diverse iniziative. Tramite la Lilt etnea si potranno prenotare le visite senologiche gratuite (per le modalità consultare il sito internet www.legatumoricatania.it).
Domenica prossima 2 ottobre, a Belpasso, curata della locale delegazione Lilt e sotto il patrocinio del Comune di Belpasso e dall’Assessorato regionale della Salute, si terrà la quinta edizione dell’iniziativa “A Scacciata per scacciare il cancro”, che si pone gli obiettivi di sensibilizzare sulla prevenzione e di raccogliere fondi a favore dell’attività della Lilt. La manifestazione avrà luogo per l’intera giornata nel Giardino Martoglio, la villa comunale belpassese.

Al mattino verrà inaugurato il “Villaggio della salute”, nel quale verranno offerti controlli medici gratuiti; i volontari forniranno consigli sulla prevenzione primaria ed in particolare sull’importanza dei corretti stili di vita e della sana alimentazione che, sommati alle visite periodiche, sono l’arma più efficace nella lotta ai tumori. Verranno distribuiti l’opuscolo informativo che approfondisce le tematiche della prevenzione al femminile (aggiornato in base alle recenti evidenze scientifiche) ed i “nastrini rosa” simbolo della prevenzione. Per l’intera giornata si potrà visitare anche il Mercatino di hobbistica.
In serata verranno aperti gli stand che, con un piccolo contributo a sostegno della Lilt, offriranno le scacciate siciliane di tutti i gusti della tradizione, preparate da panificatori e bar di Belpasso e di altri centri dell’hinterland. Insieme alla pietanza tipicamente natalizia, verrà offerta anche la zuppa di ceci.

L’ultima parte della giornata è dedicata alla musica e ai testimonial della prevenzione. Insieme alla presentatrice Anna Giarratana, calcheranno il palco Brigantini, Stricanacchio e Leakers insieme a due sportive italiane protagoniste dello scenario etneo, nazionale e internazionale: Tania Di Mario e Rosaria Aiello, medaglie d’argento con le ragazze del Setterosa alle recenti Olimpiadi di Rio 2016.
La prevenzione è un messaggio per tutte noi” è il refrain di “LILT for Women – Campagna Nastro Rosa 2016”, che avrà come hashtag #iofaccioprevenzione e testimonial la conduttrice televisiva e modella Elisabetta Gregoraci. Verrà incrementata anche l’attività della Linea verde Sos Lilt 800998877, servizio di ascolto e risposta, che da oltre 15 anni si occupa di soddisfare le richieste delle persone riguardanti le patologie oncologiche, fumo-correlati, diritti del malato oncologico, ed altro e che sarà anche a disposizione per informazioni sulla Campagna e sulle visite.

Belpasso, il 2 ottobre “A Scacciata per scacciare il cancro”

Share Button

scacciata_lilt_2016

L’iniziativa della Lilt di Catania e Belpasso rientra nell’ambito della campagna nazionale “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2016”

Taglia il traguardo della quinta edizione “A Scacciata per scacciare il cancro”, l’iniziativa della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Catania, delegazione di Belpasso, che rientra nell’ambito della campagna nazionale “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa 2016” giunta ormai alla 24° edizione, che si pone l’obiettivo di promuovere la prevenzione del cancro al seno. L’iniziativa, patrocinata del Comune di Belpasso e dall’Assessorato regionale della Salute, si terrà nella giornata di domenica 2 ottobre all’interno del Giardino Martoglio, la villa comunale belpassese. Il programma prevede, al mattino, l’inaugurazione del “Villaggio della salute”, nel quale tutti potranno sottoporsi a controlli medici gratuiti, e del Mercatino di hobbistica.

scacciata_2016In serata apriranno gli stand che offriranno in degustazione, dietro il versamento di un piccolo contributo, una fetta di scacciata donata da panificatori e bar soprattutto di Belpasso, ma anche di Acireale, Camporotondo, Catania, Mascalucia, Nicolosi, Pedara, San Giovanni La Punta, che si potrà accompagnare con un bicchiere di buon vino. Quest’anno, grazie alla collaborazione dell’Associazione Moica, il menù è arricchito dalla zuppa di ceci.
Nel prosieguo, i protagonisti diventeranno gli artisti che hanno risposto all’appello della Lilt e che, con la loro musica, saranno i testimonial della prevenzione contro il cancro. Sul palco si alterneranno Brigantini, Stricanacchio e Leakers. Presenta Anna Giarratana. Lanceranno un appello alla prevenzione anche le vicecampionesse olimpiche del Setterosa, a Rio 2016, Tania Di Mario e Rosaria Aiello.
“A Scacciata per scacciare il cancro”, il cui ricavato finanzia l’attività della Lilt di Catania, mette al centro, insieme al gusto e la musica, la prevenzione in generale e la prevenzione del tumore al seno, in particolare, mezzo più efficace nella battaglia contro il cancro insieme ai corretti stili di vita e ad un sano regime alimentare.

«Questa iniziativa della nostra delegazione di Belpasso – dichiara il Presidente della Lilt di Catania, Carlo Romano – rientra nell’ambito della “Campagna Nazionale Nastro Rosa” che ha come obiettivo la sensibilizzazione delle donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore alla mammella. Per l’occasione invitiamo tutte le donne a fare prevenzione sottoponendosi alle visite senologiche gratuite che si potranno effettuare per tutto il mese di ottobre, perché la prevenzione è il vero baluardo nella lotta contro i tumori».
«A scacciata per scacciare il cancro è attesissima a Belpasso, ma anche in tutta la provincia di Catania – aggiunge Claudia Doria, responsabile del Volontariato della Lilt di Catania – non soltanto per le degustazioni e lo spettacolo offerti, ma soprattutto perché i cittadini desiderano essere partecipi con un proprio piccolo contributo nella battaglia contro i tumori».

21 settembre: Acireale, al via visite di prevenzione a cura della Lilt

Share Button

Inizio con dermatologia e urologia per la prevenzione di melanoma e cancro alla prostata

Ha preso ufficialmente il via, ad Acireale, l’attività della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) che, dallo scorso mese di giugno, opera in un locale dell’Ospedale “Santa Marta e Santa Venera”. Sabato prossimo 24 settembre, in mattinata, presso la dermatologia del presidio ospedaliero acese verranno effettuate le visite dermatologiche (le prenotazioni sono già chiuse) finalizzate alla prevenzione del melanoma.

Lunedì, 26 settembre, dalle 15 alle 18, verranno eseguite le visite urologiche di prevenzione del tumore alla prostata. Per l’urologia vi è ancora disponibilità di prenotazione: gli interessati possono visitare il sito della Lilt di Catania (www.legatumoricatania.it) per le modalità. Le visite urologiche saranno ripetute anche il 24 ottobre ed il 21 novembre.

Per info: 3473281752

Catania, “La lotta al cancro non ha età”

Share Button

Lotta_cancro_non_ha_età_20_09_2016

Belpasso, 2 ottobre “La scacciata per scacciare il cancro”

Share Button

scacciata_2016

27 luglio: Aci Catena, “Torneo di Pallavolo per Lilt”

Share Button

volley_lilt_27_07_2016

Venerdì 29 e sabato 30 luglio 2016 ad Aci Catena il primo “Torneo di Pallavolo per Lilt” organizzato dal Golden Volley Aci Catena con il patrocinio del Comune di Aci Catena.

Bando per l’assegnazione di un contributo di ricerca: “Prevenzione secondaria: approcci innovativi nella diagnosi precoce dei tumori”

Share Button

LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
SEZIONE PROVINCIALE DI CATANIA

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO DI RICERCA

Art. 1 FINALITÀ
La LILT di Catania intende favorire l’attività di ricerca presente nel proprio territorio provinciale destinando alcune risorse al finanziamento di specifici progetti di ricerca. A tal fine, è indetta una pubblica selezione per l’assegnazione di un contributo di ricerca nell’ambito della seguente tematica: “Prevenzione secondaria: approcci innovativi nella diagnosi precoce dei tumori”. L’importo per tale contributo è pari a € 10.000,00 (euro diecimila/00) al lordo.

Art. 2 REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
Il PI del progetto deve essere in possesso di laurea in medicina e chirurgia o scienze biologiche e deve avere comprovata competenza nel campo così come dimostrato dal numero delle pubblicazioni scientifiche pubblicate su riviste con peer-review.

Art. 3 MODALITA’ DI AMMISSIONE
La domanda di partecipazione deve essere indirizzata al Presidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Catania – Sezione Provinciale di Catania c/o Hospice Cure Palliative “Giovanni Paolo II” Nuovo Ospedale Garibaldi – Nesima, Via Palermo n. 632 – 95122  CATANIA. Tale domanda deve essere inviata a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo legatumoricatania@gmail.com unitamente al progetto di ricerca, oggetto di valutazione, entro e non oltre le ore 12.00 del 26.08.2016.

Nella domanda il PI dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità:
a)      le proprie generalità, la data e il luogo di nascita, la residenza, il numero di codice fiscale;
b)      la cittadinanza;
c)      l’impegno a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito indicato nella domanda di partecipazione;
d)     il proprio indirizzo di posta elettronica;
e)      Il progetto di ricerca contenente le seguenti informazioni:
•   Titolo del progetto
•   Durata del progetto (annuale o biennale)
•   Riassunto, premessa, razionale, obiettivi, fasi della ricerca e relativi tempi di realizzazione del progetto; risultati attesi dalla ricerca, con specifica evidenza agli approcci con elevato livello di trasferibilità sociale, in particolare all’interno del SSN
Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:
a. Il file, in formato PDF, del CV del PI completo delle pubblicazioni;
b. fotocopia di un documento d’identità e del codice fiscale.

La LILT di Catania non assume alcuna responsabilità per il caso di dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente o da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi dettatati da mal funzione del server.
I dati dichiarati, indispensabili ai fini dell’assegnazione del contributo, comportano, se incompleti e/o mendaci, l’esclusione dalla selezione o la decadenza dal diritto alla partecipazione.

Art. 4 COMMISSIONE GIUDICATRICE
L’assegnazione del contributo sarà decisa da una Commissione giudicatrice, costituita da due membri esperti sul campo e uno supplente. Essi sono nominati dal Presidente della sezione provinciale della LILT. Tra i membri della Commissione può far parte anche lo stesso Presidente.
La Commissione giudicatrice ha il compito di precisare i criteri da adottare per la valutazione del progetto presentato nonché del CV del PI.
Al termine dei propri lavori la Commissione presenterà una relazione contenente la valutazione del progetto che sarà trasmessa alla segreteria della LILT di Catania.

AL VINCITORE SARÀ DATA COMUNICAZIONE TRAMITE POSTA ELETTRONICA.

Il vincitore dovrà presentare, entro il quindicesimo giorno successivo a quello di ricevimento della comunicazione dell’assegnazione, pena la decadenza del diritto al contributo, i seguenti documenti:
a)Dichiarazione di accettazione del contributo da utilizzare per le spese di materiale di consumo (fino al 50%) inserenti l’attività di ricerca del progetto medesimo e per le spese di personale (contratti o borse di studio).
Le modalità di utilizzo delle risorse verranno comunicate al PI dopo la notifica di assegnazione del contributo medesimo.

Art. 5 INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
La informiamo, che i dati forniti dal candidato saranno trattati ai sensi dell’art. 13 del citato D.Lgs. 196/2003.

Art. 6 NORME COMUNI PER LA PARTECIPAZIONE
La partecipazione al concorso comporta l’accettazione integrale di quanto disciplinato nel presente bando.

La LILT di Catania può esercitare un accurato controllo sulle dichiarazioni prodotte dallo studente e può svolgere, con ogni mezzo a sua disposizione, tutte le indagini che ritiene opportune. Nel caso in cui dalle indagini effettuate risulti che sia stato dichiarato il falso saranno applicate le norme dell’art. 16 del R.D.L. n. 1071 del 20/6/1935 che prevedono sanzioni disciplinari.

Catania, 27 luglio 2016

Il Presidente
F.to Dr. Carlo Romano