Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica della LILT, domenica chiusura a Belpasso e Camporotondo

Share Button

Al centro di questa edizione la lotta alle “fake news”

Si chiuderà domenica prossima 24 marzo, con iniziative previste in tutta Italia, la 18° edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica promossa dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori). In provincia di Catania, dopo l’apertura avvenuta nel capoluogo domenia scorsa in piazza “Verga”, i volontari della Lilt chiuderanno l’iniziativa con i banchetti a Belpasso, in piazza Municipio e in piazza Stella Aragona, e a Camporotondo in piazza Sant’Antonio.
Quanti rinnoveranno l’iscrizione o si iscriveranno per la prima volta alla LILT, riceveranno in dono una bottiglia di olio extravergine di oliva 100% italiano, principe della dieta mediterranea dalle indubbie proprietà benefiche.

Ai banchetti LILT verranno consegnati due opuscoli: uno contenente informazioni preziose per la salute e le prevenzione; l’altro con tutte le informazioni sull’attività dell’associazione a Catania e provincia. L’edizione 2019 della Snpo, istituita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sin dal 2001, beneficia del patrocinio della Presidenza del Consiglio, del Ministero della Salute, di ANCI, FNOMCeO e CONI e della partnership di Confcooperative. Al centro di questa 18° edizione la lotta alle “fake news” che riguardano la salute, soprattutto in campo oncologico. A sostenere la campagna, per la quale l’hashtag ufficiale è #sceglilaprevenzione, la giornalista e scrittrice Selvaggia Lucarelli.