Mission

Share Button
L'Edizione 2015 della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

L’Edizione 2015 della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

L’impegno della LILT nella lotta contro i tumori si dispiega principalmente su tre fronti: la prevenzione primaria che promuove la diffusione di uno stile di vita sano; la prevenzione secondaria che promuove la cultura della diagnosi precoce mediante visite mediche ed esami volti a individuare la malattia allo stadio iniziale; la promozione terziaria, ovvero il sostegno a chi ha avuto una diagnosi di tumore ed ai suoi familiari, curando anche riabilitazione e reinserimento sociale. La LILT sostiene anche la ricerca ed in questo ambito ha ottenuto risultati egregi nel panorama nazionale.

Per raggiungere questi obiettivi la LILT è molto presente sul proprio territorio nel quale informa, educa, effettua prevenzione mediante visite mediche ambulatoriali ed esami clinici, promuove la ricerca collaborando con l’Università e con il servizio sanitario pubblico, incentiva e “utilizza” il proprio il volontariato nei reparti oncologici accanto al malato, si prende cura del malato oncologico dopo il follow-up stretto ospedaliero indicando e assicurando con i propri specialisti il percorso di salute individuale.

Gli eventi principali della LILT sono:

la “Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica” che si svolge nella prima settimana di primavera ed unisce all’informazione alla corretta alimentazione ed al mantenimento di uno stile di vita sano, anche l’offerta, nelle piazze principali, di olio  extra vergine d’oliva;

la “Giornata Mondiale Senza Tabacco” che si celebra, su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 31 maggio di ogni anno;

il “Percorso Azzurro”, campagna di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori maschili che si svolge a giugno, indetta per sensibilizzare la popolazione maschile alla prevenzione delle principali patologie oncologiche della sfera genitale, quali il tumore della prostata, del pene e del testicolo;

la “Campagna Nastro Rosa”, che si svolge ogni anno durante tutto il mese di ottobre, ha come obiettivo quello di sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella ed offre anche,  presso i propri ambulatori, visite senologiche gratuite eseguite da medici specialisti.

Associarsi alla LILT di Catania significa aggiungere un piccolo mattone nella costruzione dell’argine contro la malattia oncologica che ci si sforza di edificare. Associarsi alla LILT significa sostenere la prevenzione, il malato, la ricerca; significa se lo si desidera, diventare volontario nei reparti, nelle scuole o nelle altre attività LILT per recare il messaggio della prevenzione oncologica, ma significa anche entrare nel circuito della prevenzione LILT, usufruendo in prima persona delle attività ambulatoriali di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione oncologica.

Sosteneteci. Per sconfiggere il cancro c’è bisogno di tutti.