Eventi di raccolta fondi

Share Button
Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2014

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2014

Per promuovere al meglio l’educazione sanitaria e sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione e dell’adozione di un corretto stile di vita, la LILT ha istituito diverse Campagne Nazionali che si svolgono in diversi periodi dell’anno.

Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Da oltre un decennio, nella prima settimana di primavera, la LILT nazionale propone la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, istituita con Decreto del Presidente del Consiglio, che rappresenta uno dei suoi principali eventi. L’iniziativa si pone l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione e un sano e corretto stile di vita. Il simbolo della Settimana per la Prevenzione è la bottiglia d’olio d’oliva extravergine, il “principe” della Dieta Mediterranea.

Giornata Mondiale senza Tabacco

In occasione della Giornata Mondiale Senza Tabacco che si celebra, su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 31 maggio di ogni anno, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori nazionale promuove una intensa mobilitazione contro il fumo. I banchetti della LILT sono presenti nelle piazze italiane per illustrare i danni provocati dal tabacco, ma anche per distribuire materiale informativo ai cittadini.

Percorso Azzurro

La campagna di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori maschili Percorso Azzurro, che si svolge a giugno, si pone l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione maschile alla prevenzione delle principali patologie oncologiche della sfera genitale, quali il tumore della prostata, del pene e del testicolo.

Campagna Nastro Rosa

La Campagna Nastro Rosa, che si svolge ogni anno nel mese di ottobre, ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella.

Nel corso di tutto il mese la LILT nazionale e le sezioni provinciali si mobilitano offrendo visite ambulatoriali senologiche gratuite, allestendo conferenze e dibattiti, distribuendo materiale informativo e illustrativo, e promuovendo altre iniziative finalizzare a informare e responsabilizzare sempre più le donne sulla prevenzione del tumore al seno.