Covid-19: pazienti oncologici proseguano terapie in atto

Share Button

L’interruzione potrebbe gravemente compromettere il risultato di salute

La LILT Catania, facendo seguito anche a quanto già ribadito dal presidente nazionale LILT Prof. Francesco Schittulli (nella foto a fianco), raccomanda a tutti i pazienti oncologici in terapia radiante o chemioterapica, la prosecuzione, in accordo col proprio oncologo, della terapia in atto la cui interruzione potrebbe gravemente compromettere il risultato di salute.

Così come ribadito dai media per la promozione della donazione di sangue, si rassicura sulla sanificazione degli ambienti ospedalieri. L’emergenza Covid-19 non può e non deve allertare tanto da rimandare il proprio percorso di terapia per una malattia che ha un altissima percentuale di guarigione e/o può avviarsi alla criticità. L’utilizzo dei mezzi di protezione conosciuti deve sempre essere garantita.

“Andrà tutto bene”