“Ciak si giri!”, chiuso il primo ciclo di proiezioni

Share Button
Un momento della proiezione

Un momento della proiezione

Al “Garibaldi” di Nesima i primi 4 film della cinerassegna in ospedale. Ma, di certo, ci sarà un seguito

Con “Cado delle nubi”, divertentissima commedia di Checco Zalone, si è concluso il primo ciclo di proiezioni della cinerassegna in ospedale “Ciak si giri!”, svoltasi  presso la “Sala Riolo” dell’Ospedale “Garibaldi” di Catania Nesima, promossa dalla Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori di Catania e dall’Azienda Ospedaliera “Garibaldi”.
Hanno preceduto il film di Zalone: “Un boss in salotto”, con Rocco Papaleo e Paola Cortellesi; “Sotto una buona stella” di Carlo Verdone; e “Andiamo a quel paese” con Ficarra e Picone.

“Ciak si giri!” è una iniziativa di sostegno rivolta ai malati oncologici, e non solo, che rientra fra le attività di supporto psicologico a valenza riabilitativa.
Sono stati i  volontari della Lega Tumori a organizzare e reclutare i pazienti nei reparti di oncologia; ma come detto, anche altri degenti e loro parenti hanno trascorso due ore del sabato serenamente e in allegria con i quattro film proposti.
La LILT di Catania conta di avviare un nuovo ciclo di proiezioni.