Catania. Sottoscrizioni al concerto “Dedicato a Francesco Virlinzi”, pro donne trattate per tumore alla mammella

Share Button

Serata di grande musica e solidarietà quella di domenica scorsa al Monastero dei Benedettini di Catania per “Buon compleanno in musica. Dedicato a Francesco Virlinzi” che ha visto il concerto di James Maddock e Brian Mitchell, con la partecipazione di Alex Valle, a ingresso gratuito e con sottoscrizione volontaria a favore della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Catania. L’evento, organizzato dall’Università degli Studi di Catania in collaborazione con “Tillie Records” di Simona Virlinzi, era incluso nel cartellone “Porte aperte Unict 2019”.

Nel corso della serata sono stati raccolti circa mille euro che la Lilt, come già previsto alla vigilia, impegnerà nelle attività di prevenzione terziaria delle donne trattate per tumore della mammella, attrezzando la sede adibita alla riabilitazione psicofisica delle pazienti, acquistando parrucche per donne in trattamento chemioterapico che siano in stato di necessità economica, avviando l’attività di riabilitazione fisica con “dragon boat” (canoa multiremi).

“Vorrei rivolgere un sentito grazie a Simona Virlinzi per aver coinvolto la Lilt di Catania in questa occasione speciale per la sua famiglia, il sessantesimo compleanno di suo fratello Francesco, che ci ha lasciati troppo presto a causa di una malattia contro cui la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori è da sempre impegnata – dichiara il Presidente della Lilt etnea, Aurora Scalisi – . Un sentito grazie per l’opportunità offerta, anche all’Università degli Studi di Catania, al Dipartimento di Scienze Umanistiche e al professore Rosario Castelli, in particolare, per la grande disponibilità dimostrata. Sono certa che sarà l’inizio di una proficua collaborazione che, anche per il futuro, riuscirà a coniugare prevenzione oncologica e bella musica”.