Catania, dal 5 novembre all’Ospedale “Garibaldi” di Nesima, la cinerassegna “Ciak si giri”

Share Button

Nuova stagione per la cinerassegna. L’inizio con “Quo vado?” di Checco Zalone

ciak_si_giri_ott_2016Ricomincerà sabato 5 novembre nella Sala “Riolo” dell’Ospedale “Garibaldi” di Catania Nesima, la nuova edizione della cinerassegna in ospedale “Ciak si giri!”, promossa dall’Azienda Ospedaliera “Garibaldi” e dalla Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori di Catania. La prima proiezione propone un film campioni d’incassi, uscito il primo gennaio scorso: “Quo vado?” di Checco Zalone. Seguiranno, ogni sabato, “Andiamo a quel paese” (Ficarra e Picone), “Natale col boss” (fra gli attori Lillo e Greg ed Enrico Guarneri) e “Si accettano miracoli” (Alessandro Siani); il successivo programma di proiezione verrà scelto nelle prossime settimane.

“Ciak si giri!” è una iniziativa di sostegno ai malati oncologici e ai loro familiari, estesa a tutti i degenti ospedalieri, promossa dalla Lilt, che appartiene alle attività di supporto psicologico a valenza riabilitativa. Saranno i volontari della Lega Tumori a invitare e ad accompagnare i pazienti dei reparti di oncologia sino alla sala di proiezione. I film da proporre verranno scelti, di volta in volta, d’intesa con i vertici ospedalieri. Si tratta di un’attività a costo zero per la struttura sanitaria e che non necessita di spese SIAE, in quanto senza fine di lucro.