Catania, conclusa la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2018

Share Button

Volontari Lilt in piazza Verga

Il maltempo avversa solo parzialmente l’attività nel gazebo di piazza Verga

I volontari Lilt alla Nuova Dogana

Giornata conclusiva, quella di ieri – domenica 25 marzo – della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2018, promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Il maltempo non ha fermato i volontari che, a Catania, hanno animato lo stand di piazza Giovanni Verga, nell’ambito del mercatino di “Campagna Amica” della Coldiretti, sin quando la pioggia lo ha consentito. Il maltempo non ha avversato lo svolgimento della giornata nel secondo gazebo, allestito nell’ambito dell’esposizione di “Campagna Amica” presso il Nuovo mercato coperto “La Nuova Dogana” del Porto, dove si è registrata un’ottima partecipazione di visitatori.
La Lilt etnea ha accolto quanti si sono iscritti, o hanno rinnovato l’iscrizione, donando loro una bottiglia di olio extra vergine di oliva, il cui ricavato sosterrà le attività nella lotta contro i tumori. I volontari, avvalendosi anche di opuscoli informativi, hanno sensibilizzato sul valore della prevenzione, arma più efficace nella lotta al cancro, spiegando quanto risulti importante un corretto stile di vita contro l’insorgenza delle neplasie, aggiungendo che la prevenzione inizia a tavola poiché il 35% dei tumori è dovuto a un’errata alimentazione. E l’olio extra vergine d’oliva italiano, principe della dieta mediterranea, è un elemento dalle straordinarie proprietà antitumorali.

«Il maltempo ha solo parzialmente avversato, a Catania, la giornata conclusiva della Settimana per la Prevenzione Oncologica – dichiara il Presidente provinciale della Lilt, dott. Carlo Romano – perché tanti amici, vecchi e nuovi, sono venuti a trovarci nei due stand che abbiamo allestito. E quanti non sono riusciti ad iscriversi per le condizioni meteorologiche avverse, ci hanno contattato confermando la propria adesione che verrà perfezionata in sede, cosa che potrà fare chiunque voglia sostenere la Lilt.
La Settimana di Prevenzione è il primo appuntamento dell’anno che ci vede in piazza a promuovere il valore della prevenzione nella sua triplice veste: primaria, ovvero educazione sanitaria e corretta informazione; secondaria, diagnosi precoce mediante esami diagnostici; terziaria, mediante il sostegno a chi ha superato la malattia per un reinserimento sociale. Inoltre, la Lilt di Catania è impegnata nella ricerca in campo oncologico con progetti che hanno raggiunto rilevanti traguardi nel panorama nazionale.
Da parte mia – conclude Romano – l’invito ad aderire alla nostra associazione e a far proprio uno stile di vita improntato sulla prevenzione, mediante la corretta alimentazione, l’attività fisica, le visite diagnostiche».

Clicca per scaricare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Clicca per scaricare