Catania, conclusa la Settimana Nazionale di Prevenzione Oncologica 2017 della Lilt

Share Button

La Lilt in piazza Verga a Catania

Volontari in piazza Giovanni Verga. Sabato lezione di acquafitness, a Etnapolis flash mob della prevenzione

Si è conclusa ieri, domenica 26 marzo, in piazza “Giovanni Verga” a Catania, con uno stand allestito all’interno del mercatino “Campagna amica”, la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 2017 promossa in tutta Italia dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, che si pone come obiettivo la promozione della cultura della prevenzione. I volontari dell’associazione hanno distribuito l’opuscolo intitolato “Fuoriclasse della prevenzione”, che reca in copertina le immagini dei testimonial della campagna – un medico, il capitano della Roma Francesco Totti e lo chef Massimo Bottura –, nel quale sono contenuti i consigli per uno stile di vita corretto e per un’alimentazione sana e naturale, primi baluardi contro l’insorgenza di tumori. A chi si è associato o ha rinnovato l’adesione alle Lilt, è stata consegnata una bottiglia di olio extra vergine di oliva, elemento dalle elevate qualità protettive nei confronti dei vari tipi di cancro ed alimento “principe” della dieta mediterranea, iscritta nel 2010 dall’Unesco nella Lista dei patrimoni culturali immateriali dell’umanità.

Sempre nell’ambito della Settimana di prevenzione, sabato scorso, presso la “Città dello sport” di Catania, si è svolta una lezione di acquafitness tenuta da Doris Occhipinti. Il medico volontario Maria Elena Scalisi ha brevemente spiegato i benefici di una sana alimentazione e dell’attività fisica nella prevenzione dei tumori.
Ieri pomeriggio, infine, il gruppo di animazione “Yvii Party” ha proposto un flashmob all’interno della galleria del centro commerciale “Etnapolis” sulle note di “Occidentali’s karma”, sventolando alla fine le bandiere con la scritta “Se arrivo prima non mi batte nessuno”, chiaro invito a far della prevenzione uno stile di vita.

«Come ogni anno la prima domenica di primavera è dedicata alla prevenzione delle malattie oncologiche, settore nel quale la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori si spende da circa un secolo – dichiara il Presidente provinciale dell’associazione, Carlo Romano –. La nostra presenza vuol ricordare ai nostri concittadini che questa è l’arma migliore contro le patologie oncologiche e, proprio grazie ad essa, molte vite si riescono a salvare ed il numero potrebbe crescere ancor di più se tutti si sottoponessero alle visite mediche periodiche. La Lilt, in tutta Italia, ha centinaia di ambulatori, fra cui quello di Catania ospitato al “Garibaldi” di Nesima, a disposizione dei cittadini proprio per i controlli medici. Insieme a questa attività portiamo avanti la prevenzione primaria, attraverso le campagne informative, nelle scuole e in altre sedi. I risultati sono molto positivi – conclude Romano – e confidiamo nel fatto che la popolazione comprenda il nostro messaggio e aderisca sempre di più alle nostre iniziative».