Campagna Nastro Rosa 2016

Share Button

Si è svolta anche in provincia di Catania, come nel resto del territorio nazionale, nell’intero mese di ottobre, l’edizione 2016 della campagna “Lilt for Women – Nastro Rosa 2016” della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, giunta alla 24° edizione, che ha come obiettivo la sensibilizzazione di un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno. Come ogni anno è stato possibile eseguire le visite senologiche gratuite. A Belpasso, curata della locale delegazione Lilt e sotto il patrocinio del Comune di Belpasso e dall’Assessorato regionale della Salute, si è svolta domenica 2 ottobre (presso il Giardino Martoglio) la quinta edizione dell’iniziativa “A Scacciata per scacciare il cancro”, che si è posta gli obiettivi di sensibilizzare sulla prevenzione e di raccogliere fondi a favore dell’attività della Lilt.

Sin dal mattino la villa comunale si è animata di frequentatori del mercatino di hobbistica e del Villaggio della Salute, nel quale sono stati eseguiti controlli medici gratuiti e sono stati elargiti consigli sui corretti stili di vita e sulla prevenzione dei tumori della sfera femminile e maschile. In tanti si sono accostati ai medici ed ai volontari presenti, chiedendo consigli ed informazioni. Distribuiti anche un opuscolo informativo riservato alle donne (aggiornato in base alle recenti evidenze scientifiche) ed i “nastrini rosa” simbolo della prevenzione.
In serata la degustazione della scacciata (offerte da panificatori e bar di Belpasso e di altri comuni) e della zuppa di ceci (in collaborazione con il Movimento Italiano Casalinghe).

Il ricavato della manifestazione va a finanziare l’attività della Lilt di Catania. In serata spazio alla musica ed agli appelli in favore della prevenzione. A suon di musica hanno intrattenuto il pubblico i travolgenti Leakers, che hanno proposto un ottimo rock con venature blues; gli Stricanacchio, autori di diversi brani della tradizione musicale siciliana; ed i graffianti Brigantini, che hanno divertito, anche dialogando con il pubblico, rivisitando Brigan Tony. Nel corso della serata anche l’esibizione di danza di Mary Di Blasi, che ha ballato, ma anche parlato della sua esperienza con la malattia.
Fra un cambio di scena e l’altro, spazio alle testimionianze ed agli appelli. Attesissimo l’intervento di due medaglie d’argento, conquistate in vasca col Setterosa di pallanuoto a Rio de Janeiro: Tania di Mario (dirigente dell’Orizzonte Catania, dopo una straordinaria carriera nella compagine etnea e nella nazionale) e Rosaria Aiello (del Messina). L’importanza della prevenzione è stata sottolineata dalle due atlete.

La “Scacciata per scacciare il cancro” si è svolta anche a Camporotondo Etneo nel Salone parrocchiale “Circolo San Luigi Gonzaga”, su iniziativa della Lilt, del Comune e della Parrocchia Sant’Antonio Abate.
Quanti sono intervenuti, versando un piccolo contributo, hanno potuto degustare una fetta di gustosa scacciata siciliana, donata da panificatori e bar locali, accompagnata da un buon bicchiere di vino. La serata, presentata da Anna Giarratana, ha visto l’esibizione della band “Rhythm & Sax”, autrice di un ottimo rhythm and blues.