Bando per il reclutamento di medici volontari

Share Button

LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI SEZIONE PROVINCIALE DI CATANIA

BANDO PER IL RECLUTAMENTO DI MEDICI VOLONTARI PER L’ESPLETAMENTO DELLE VISITE DI PREVENZIONE DELLA LILT LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI SEZIONE PROVINCIALE DI CATANIA, DA SVOLGERSI PRESSO GLI AMBULATORI LILT

 

FINALITÀ

È indetta una selezione, per titoli e colloquio, per il reclutamento di medici volontari per l’espletamento delle visite di prevenzione proposte ai propri associati dalla Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori di Catania da svolgersi presso gli ambulatori LILT situati nella sede di Catania sita c/o Hospice Cure Palliative “Giovanni Paolo II” Nuovo Ospedale Garibaldi – Nesima, Via Palermo n. 632 – 95122 CATANIA, e nelle delegazioni periferiche e in altri luoghi prescelti dalla Lega.
I medici volontari, in quanto tali, non potranno essere remunerati; potranno, però, ricevere un rimborso spese per le attività svolte per conto della LILT.

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Costituisce requisito fondamentale per l’accesso alla selezione l’iscrizione all’Ordine del medici e il possesso di una delle seguenti specializzazioni: dermatologia, ginecologia con esperienza in ecografia, urologia, oncologia, chirurgia generale, endoscopia digestiva, radiologia, laurea in psicologia o titoli equipollenti.
Gli aspiranti medici volontari dovranno essere già muniti di propria copertura assicurativa.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice ed indirizzate al Presidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Catania – Sezione Provinciale di Catania c/o Hospice Cure Palliative “Giovanni Paolo II” Nuovo Ospedale Garibaldi – Nesima, Via Palermo n. 632 – 95122 CATANIA, deve essere inviata a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo legatumoricatania@gmail.com unitamente ai documenti richiesti, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 31/03/2016.
Nella domanda, (vedi All.1) il candidato dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità:
a) Le proprie generalità, la data e il luogo di nascita, la residenza, il recapito eletto
ed il numero di codice fiscale; b) La cittadinanza; c) I titoli posseduti.
Al termine di una preselezione per titoli, gli aspiranti medici dovranno presentarsi per il colloquio davanti ad un’apposita Commissione Giudicatrice, in una data che verrà comunicata mediante mail o telefono, presso la sede della LILT di Catania c/o Hospice Cure Palliative “Giovanni Paolo II” Nuovo Ospedale Garibaldi – Nesima, Via Palermo n. 632 – 95122 CATANIA. Al colloquio gli aspiranti medici volontari dovranno esibire un valido documento d’identità.

COMMISSIONE GIUDICATRICE

Il reclutamento verrà effettuato da una Commissione Giudicatrice (CG), costituita da tre membri esperti sul campo e nominati dal Presidente della sezione provinciale della LILT. La Commissione giudicatrice ha il compito di precisare i criteri da adottare prima della valutazione dei titoli e del colloquio. Al termine dei propri lavori la Commissione presenterà una relazione contenente il giudizio su ogni concorrente e la graduatoria dei candidati giudicati idonei che, unita ai verbali dei lavori della Commissione, sarà trasmessa alla segreteria della LILT di Catania insieme a tutti i documenti relativi al concorso.

SELEZIONE E FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA

Dopo l’approvazione della relativa graduatoria di merito da parte del Presidente della LILT di Catania, l’esito della selezione sarà comunicato ai medici selezionati. I medici verranno contattati in base al posto occupato in graduatoria. Dei risultati verrà data notizia mediante affissione della graduatoria di merito all’Albo della LILT di Catania. Tale affissione rappresenterà l’unico mezzo di pubblicità legale. Ai medici prescelti verrà data comunicazione tramite posta o comunicazione telefonica.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati forniti dal candidato saranno trattati ai sensi dell’art. 13 del citato D.Lgs. 196/2003.

NORME COMUNI PER LA PARTECIPAZIONE

La partecipazione alla selezione comporta l’accettazione integrale di quanto disciplinato nel presente bando. La LILT di Catania può esercitare un accurato controllo sulle dichiarazioni prodotte e può svolgere, con ogni mezzo a sua disposizione, tutte le indagini che ritiene opportune. Nel caso in cui dalle indagini effettuate risulti che sia stato dichiarato il falso saranno applicate le norme dell’art. 16 del R.D.L. n. 1071 del 20/6/1935 che prevedono sanzioni disciplinari.

Catania, 17/02/2016

 

           Il Presidente
F.to Dr. Carlo Romano

Allegati

ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

COMUNICAZIONE

In merito al bando di partecipazione, si comunica a tutti i partecipanti che la commissione ha visionato le domande ed ha ritenuto i candidati idonei all’attività richiesta. Si riserva pertanto di contattarli con congruo anticipo nei casi di necessità. Si ringraziano sentitamente tutti i professionisti per la disponibilità all’attività di volontariato LILT Catania.
Catania, 29 dicembre 2016
Il Presidente LILT Catania
Dott. Carlo Romano