Annullata la “Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica” 2020. Le proprietà benefiche dell’olio extravergine d’oliva

Share Button

Rinnovate l’iscrizione alla LILT di Catania tramite bonifico bancario

È stata annullata, a causa dell’emergenza Covid-19, la “Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica” 2020 della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. La LILT nazionale, responsabilmente, ha deciso di cancellare l’evento che da sempre segna, per la nostra associazione, il primo appuntamento dell’anno con le campagne di prevenzione. È da sempre anche il momento in cui incontriamo i nostri iscritti, che rinnovano il proprio sostegno, e in cui nuovi amici aderiscono aggiungendo il proprio mattoncino nella costruzione del muro della prevenzione contro il cancro.

Proprio perché non possiamo ripetere nel 2020 questa consuetudine, vi invitiamo a rinnovare l’iscrizione, o aderire per la prima volta, versando la relativa quota (minimo 10 euro) tramite bonifico bancario, utilizzando l’Iban IT13Z0200816910000103922736 (Unicredit). A pagamento avvenuto vi preghiamo di segnalare il versamento mediante l’invio del nome dell’iscritto, luogo e data di nascita, numero di telefono, tramite mail all’indirizzo legatumoricatania@gmail.com.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’ISCRIZIONE ALLA LILT DI CATANIA CLICCA QUI

Per il 2020, la LILT di Catania, sposando con convinzione l’invito del Presidente nazionale Prof. Francesco Schittulli, ha deciso di donare l’olio extravergine d’oliva, simbolo della prevenzione e testimonial della  “Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica”, alla Caritas di Catania che lo destinerà alle famiglie in stato di necessità a causa dell’emergenza Coronavirus (RILEGGI L’ARTICOLO).

E parlando di olio extravergine di oliva, “principe della dieta mediterranea”, brand della prevenzione LILT, non possiamo non ricordare le sue enormi proprietà benefiche legate alla presenza del derivato dell’idrossitirosolo, composto chimico vegetale dalle fortissime proprietà antiossidanti. L’idrossitirosolo è in grado di contrastare l’ossidazione delle lipoproteine del sangue, il cui accumulo è responsabile degli ateromi, prevenendo, così, l’aterosclerosi. Attraversando, inoltre, la barriera ematoencefalica, protegge le cellule dai radicali liberi prodotti dall’attività cerebrale, riducendo così il rischio di neurodegenerazione e decadimento cognitivo associato all’età.

L’olio extravergine d’oliva possiede anche un’attività antibatterica naturale e la sua capacità antiossidante è superiore a quella già nota della vitamina C ed E. È per questi motivi che il Ministero della Salute l’ha inserito fra le “sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico senza apporto massimo giornaliero definito” anche se la quantità minima giornaliera per attuare la protezione antiossidante è di almeno 20 grammi. Pur nelle difficoltà di queste settimane, non dimentichiamo mai la prevenzione e con essa la possibilità di mantenere il nostro fisico nelle migliori condizioni di salute!